Grognardo è dominato dall'alto dai ruderi dell'antico Castello millenario. Nato in epoca rinascimentale probabilmente per motivi difensivi sulla collina denominata Poggio in virtù della posizione assai propizia per il commercio, ha visto il fiorire dell'attuale insediamento citato in diversi atti notarili come Villa del Piano. Attraversato dal torrente Visone, è caratterizzato da fiorente vegetazione tra cui spiccano gli ontani e pioppi ad alto fusto, solita dimora di aironi cenerini.

I produttori di Grognardo