Il nucleo abitato era originariamente situato nel fondo valle, in prossimità della zona attualmente occupata dal cimitero, all'interno del quale si osserva la medievale chiesetta romanica, probabilmente di origine pievana.
In epoca feudale l'incremento demografico spinse la popolazione a raccogliersi intorno al castello medievale che sorge su un'altura situata in una zona militarmente strategica e facilmente difendibile. Nel tempo il paese ha trovato espansione e sviluppo a valle, in prossimità della stazione ferroviaria.

Sentieri

  • Sentiero di Prasco – Sentiero Cai n. 560 Km 4 (Orbregno - Sant Antonio - C.na Taccagno - Stazione F.S. - Torrente Caramagna)